Vasco Rossi, ecco chi è la Gabri della canzone

Vasco Rossi Lorenzo Gabri
Condividi:

Lorenzo Rossi Sturani è uno dei tre figli di Vasco Rossi, e in quest’intervista si racconta e svela anche qualche retroscena sul padre e sulla sua vita privata 

Vasco Rossi, la rockstar che tutti conosciamo, è anche un padre e un nonno. Uno dei suoi tre figli è Lorenzo Rossi Sturani, nato dalla relazione con Maria Gabriella Sturani. “È lei quella Gabri a cui il Blasco dedicò una nostalgica canzone al termine di un’intensa storia d’amore da cui nacqui“, il retroscena del figlio del grande Blasco. Oggi 34 enne, Rossi lavora per VivaTicket, ma è anche uno speaker radiofonico, volto noto di Radio 1909 di Bologna, dove conduce un programma, ma i primi passi li ha mossi a Punto Radio, l’emittente creata a Zocca da Vasco Rossi.

LEGGI ANCHE –> Il dolore di Al Bano Carrisi: “Ora tocca a me soffrire”

Lorenzo Rossi: “Ho maledetto il mio cognome”

Vasco Rossi gabri canzone
Lorenzo Rossi (facebook)

Ho sempre saputo chi era mio padre” – racconta Lorenzo – “ ma quando la cosa è diventata pubblica tutto il paese mi trattava con sufficienza, con indifferenza, a volte con cattiveria. Ho ricevuto persino minacce di morte di notte per telefono, tutti sapevano dove abitavo, nessuno però si è mai presentato di persona. Non è facile portare un cognome simile in un piccolo paese di provincia. Ci ho messo parecchio a tenerlo sulle spalle, ma nell’estate del 2017 quando ho deciso di fregarmene è stato tutto più bello. Avvicinai il cognome ad una causa benefica e questo mi ha cambiato”.

La nuova vita

Vasco Rossi Gabri canzone
Lorenzo Rossi (facebook)

“La radio è sempre stato il mio hobby. Da piccolo, quando ero solo, mi ha fatto tanta compagnia, giorno e notte. Poi, da quando mio padre è entrato nella mia vita mi è cambiato tutto: ho conosciuto Punto Radio grazie a Biagio Antonacci, che mi fece conoscere Ruocco, il proprietario delle frequenze, e mi disse di provare.”
Oggi Lorenzo è un padre di famiglia: ” Ogni volta che mi siedo a tavola con mia figlia  Lavinia e con la mia compagna Carlotta è sempre come la prima volta. Ho la fortuna di poter essere orgoglioso della mia famiglia, ho la fortuna di tornare a casa e vedere Lavinia che mi abbraccia. E se è vero che la vita che stiamo vivendo è l’unica e l’ultima, posso dire con felicità che sono un uomo e un padre realizzato“.

LEGGI ANCHE –>  “La mano de Dios” in lingua napoletana interpretata da Dario Sansone dei Foja – VIDEO

Seguici anche sulle nostre pagine FacebookInstagramTwitter

Condividi:
Scroll Up