Roma, Municipio XII: “I vaccini fanno diventare gay”

Massimiliano Quaresima Roma Municipio XII
Condividi:

Roma al Municipio XII il consigliere Massimiliano Quaresima (Ex Movimento Cinque Stelle adesso al Gruppo Misto)  durante una riunione per l’approvazione di una mozione a favore del DDL Zan contro l’omotransfobia, ha lasciato senza parole i suoi colleghi

Una volta presa la parola nell’aula Massimiliano Quaresima, si è lasciato andare a frasi shock omofobe condite di riferimenti al Presidente Donald Trump, al Vaticano e anche al Caso di Bibbiano. Frasi del tipo ‘l’omosessualità porta alla morte’ oppure ‘va capito perché sia stata tolta (l’omosessualità N.d.A.) dalle malattie’. Arrivando anche a dichiarare che l’omosessualità è una malattia causata dalla somministrazione dei vaccini.

Un discorso delirante fatto durante la discussione per l’approvazione del Municipio XII capitolino alla campagna Nazionale ‘Dà voce al rispetto’. Campagna di sensibilizzazione a sostegno dell’approvazione della Legge contro l’omotransfobia.

Roma Municipio XII Dichiarazioni Quaresima ‘si è gay a causa dei vaccini’

Massimiliano Quaresima – Roma Municipio XII (Foto dal web)

Il Consigliere Massimiliano Quaresima per argomentare le sue pericolose ipotesi che collegano i vaccini al fatto di essere gay ha sostenuto un incremento dell’omosessualità, in particolare tra le persone molto giovani (bambini e adolescenti). E tutto questo causato dalla vaccinazione e dai vaccini creati in laboratorio con cellule di feti abortiti che causerebbero l’omosessualizzazione delle povere innocenti creature. Nonostante le prime proteste, Quaresima prosegue con le sue farneticazioni omofobe. ‘ho avuto molti amici omosessuali, si parla di traumi di questi ragazzi (…) che avevano subito delle violenze’. Cause a suo dire del loro cambiamento di sessualità. Andando avanti cita la potente quanto inesistente Lobby LGBT+ che sta distruggendo la famiglia eterosessuale tradizionale. In conclusione del suo discorso: ‘l’omosessualità è una via che porta alla morte’ (non l’omofobia) ‘perché non c’è vita’.

LEGGI ANCHE -> Martina Navratilova nuova battaglia contro gli atleti trans

Proteste del GayCenter alle dichiarazioni di Quaresima

Love is Love – Roma Municipio XII (Foto dal web)

Non sono tardate le proteste da parte del GayCenter contro queste dichiarazioni omofobe che attraverso una nota ufficiale afferma che ‘queste frasi dimostrano quanto sia necessario insistere e integrare la legge contro l’omofobia’. L’associazione fa notare che non si tratta di opinioni ma ‘vere e proprie discriminazioni’. Silvia Crescimanno (M5S) Presidente del Municipio XII ha preso le distanze da quanto dichiarato da Massimiliano Quaresima. Nello stesso tempo l’opposizione si attiverà per analizzare bene la questione e decidere quali azioni disciplinare intraprendere nei confronti del Consigliere Massimiliano Quaresima.

LEGGI ANCHE -> Approvata la Legge contro l’omotransfobia in Campania, Arcigay: “Giornata storica”

Se vuoi essere sempre informato, seguici anche su sulle nostre pagine FacebookInstagramTwitter Telegram

Condividi:
Scroll Up