Eurovision, Efendi esce con una nuova versione di Mata Hari

Eurovision Efendi Mata Hari
Condividi:

La cantante azera Samira Efendi pubblica una nuova versione della canzone “Mata Hari”, in lizza al prossimo Eurovision Song Contest, più lenta e riflessiva

 

Mossa a sorpresa di Samira Efendi, rappresentante dell’Azerbaigian al prossimo Eurovision Song Contest di Rotterdam.
La cantante azera ha deciso di fare un restyling della canzone “Mata Hari“, sorprendendo pubblico e critica.  
Un cambiamento radicale della musica, che da principio aveva uno stile più “dance” e che da subito aveva riscosso un discreto successo piazzandosi tra le prime per gradimento del pubblico. 

LEGGI ANCHE –> Eurovision 2021, la cantante russa Manizha contro razzismo e violenza di genere

Una versione più riflessiva di “Mata Hari”, più lenta e melodica che pone l’accento sul testo della canzone

Eurovision Efendi Mata Hari
Efendi Azerbaigian (Instagram)

Una version più lenta e sentimentale, che vuole piuttosto mettere in risalto il messaggio che la canzone di Efendi vuole comunicare.
Un messaggio che la stessa cantante azera riassume così in un’intervista rilasciata ad Eurovision.tv: “È importante far capire a tutte le donne che sono in grado di fare qualunque cosa, nonostante il fatto che viviamo in un mondo pieno di pregiudizi. Le storie di donne come Mata Hari devono essere di ispirazione, c’è una regina in ognuna di noi ed è il momento di tirarla fuori”. 

LEGGI ANCHE-> Serie A, risultati 31° giornata di campionato e classifica aggiornata

Un paese che punta a riportare l’Eurovision in casa dopo 10 anni.

Eurovision Efendi Mata Hari
Efendi con il presidente azero Aliyev (Instagram)

Un paese che vede nell’Eurovision l’evento ideale per mostrare anche la sua faccia buona all’indomani della guerra del Nagorno-Karabakh contro l’Armenia. Una guerra conclusasi con la vittoria azera, ma che ha messo il paese nell’occhio del ciclone per la sua politica aggressiva e per la vicinanza con la Turchia di Erodgan.
Per l’Azerbaigian significherebbe riportare la manifestazione in casa a distanza di 10 anni, quando El & Nikki vinsero a Dusseldorf con la canzone “Running Scared” davanti al nostro Raphael Gualazzi, nell’anno che sancì il ritorno dell’Italia nella competizione dopo un’assenza di 14 anni. 

Di seguito nuova versione della canzone “Mata Hari”, pubblicata su YouTube.

LEGGI ANCHE-> Un film al giorno ti migliora la vita: Coach Carter – 8

Condividi:
Scroll Up