Covid: la situazione attuale nelle singole regioni d’Italia

Covid in Italia
Condividi:

L’emergenza Covid da Nord a Sud

L’emergenza Covid torna a far preoccupare l’intera nazione. Torna la preoccupazione in Veneto dove dopo due mesi con zero contagi, si registra un caso il 17 agosto a Vo’ Euganeo, uno dei primi focolai in Italia. In Trentino Alto Adige i nuovi positivi riscontrati sono 17 su 1.053 tamponi eseguiti. Tenuti in isolamento domiciliare 1.613 persone, di cui 170 provengono dall’estero. In Liguria i nuovi casi sono pari a 53 ma solo 4 sono rientrati dall’estero. In Toscana preoccupa la zona turistica di Forte dei Marmi, 9 i nuovi casi positivi riscontrati in un locale. 8 sono asintomatici. Numerose le precauzioni adottate dal sindaco di Monterotondo Marittimo (Grosseto): ha limitato l’accesso a determinati luoghi come il parco giochi che è stato chiuso, mascherina obbligatoria h24 e quarantena obbligatoria per tutti i familiari che sono entrati a contatto con i soggetti trovati positivi.

Diminuiscono i casi in Emilia- Romagna dove su ben 9.200 tamponi, i positivi sono 109. Tra questi, 5 i nuovi contagiati rientrati dall’estero, 22 rientrati dalle altre regioni d’Italia.

LEGGI ANCHE -> Covid, bollettino 30 agosto: i dati di oggi e la zona rossa in Calabria

Covid, la situazione aggiornata nel centro-sud e isole

Covid in Italia
Covid in Italia (foto dal web)

A Roma le preoccupazioni provengono da chi rientra dopo aver trascorso le vacanze in Sardegna: secondo Alessio D’Amato – Assessore alla Sanità Regione Lazio – sarebbero infatti ben il 40% dei casi positivi. Numerosi i positivi riscontrati presso l’aeroporto della capitale. Mascherina obbligatoria anche in Abruzzo dove in sindaco della provincia dell’Aquila – Valter Chiappini – ha firmato un’ordinanza per dichiarare zona rossa la frazione di Casamaina dal 28 agosto al 1 settembre. A Sulmona mascherina obbligatoria fino al 13 settembre h24 anche se si pratica attività all’aperto.

Tragica la situazione in Sardegna: come emerso anche nei giorni scorsi – con la positività riscontrata nell’imprenditore Flavio Briatore – allarma la situazione di chi ha frequentato i locali quali Billionaire, peraltro alcuni dipendenti trovati positivi al Covid. In generale la Costa Smeralda è sottoposta a controllo. E’ stato aperto un fascicolo anche se allo stato attuale non vi sarebbe nessun indagato.

Preoccupa la regione Calabria a causa di un focolaio che si è venuto a creare in una frazione di Oppido Mamertina, Messignadi dove sono stati trovati ben 13 positivi. La zona è stata prontamente dichiarata rossa, limitati gli spostamenti solo per motivi di salute e lavoro e tutte le attività, salve quelle essenziali. Altri focolai si stanno originando sempre sul territorio calabrese: precisamente a Cassano allo Jonio, sarebbero 7 i positivi al Covid. La Campania è attualmente la regione con un maggior numero di contagi, 270 di cui 58 di rientro dalla Sardegna e 67 dall’estero. In Sicilia sono stati registrati ben 34 nuovi casi di Covid, diversi i migranti trovati positivi ed i mediatori culturali che operano a Enna, nel centro di accoglienza.

LEGGI ANCHE -> Apple e Android contro il Covid: contact tracing automatico

Se vuoi essere sempre informato, seguici anche su sulle nostre pagine FacebookInstagramTwitter Telegram

 

Condividi:
Scroll Up